Abstract

Soluzioni inusuali in Ortodonzia

Pazienti affetti da situazioni intraorali insolite tra cui agenesie e trasposizioni, ritenzioni ed inclusioni di elementi dentali, malformazioni come dilacerazioni e la vasta gamma di traumi richiedono approcci terapeutici inusuali. La sfida in questi pazienti é di selezionare la miglior strategia ortodontica senza ricorrere a delle meccaniche troppo sofisticate, evitare tempistiche prolungate che aumentono il rischio di danni iatrogeni come riassorbimenti radicolari, e di ridurre la necessità di riabilitazioni implanto-protesiche estese. Il relatore presenterà un potpourri interessante di pazienti clinici molto complessi, trattati con meccaniche semplici ed efficaci documentati a lungo termine. Il focus non sarà esclusivamente sull'area estetica del mascellare superiore, ma verranno anche presentati dei pazienti con agenesie ed estrazioni insolite nei segmenti posteriori. In queste situazioni la conoscenza di una biomeccanica versatile sarà indispensabile per maneggiare la chiusura di grandi spazi edentuli.


Obiettivi di apprendimento

1) Conoscere gli approcci ortodontici per trattare delle situazioni complesse dovute alla mancanza di elementi dentali casuate da agenesie, traumi, malformazioni ed estrazioni pregresse; 2) Essere in grado di selezionare delle meccaniche straight-wire semplici ed efficaci per evitare trattamenti ortodontici lunghi con maggiori rischi di danni iatrogeni; 3) Imparare ad utilizzare degli accessori biomeccanici per affrontare delle situazioni particolarmente complesse.